IL RISPETTO È UN DIRITTO, SEMPRE.

È stata una mattinata intensa per i ragazzi del Polo Tre e delle altre scuole fanesi che hanno partecipato al Consiglio Comunale monotematico in occasione della Giornata Internazionale per il contrasto alla violenza sulle donne. Ad aprire la seduta nella Sala Verdi del Teatro della Fortuna sono stati proprio gli alunni degli Istituti Olivetti e Battisti che, come ormai consuetudine, hanno letto il triste elenco delle vittime di femminicidio nel 2019.

Particolarmente coinvolgente è stato il monologo “Filippo”, interpretato dall’attrice Federica Quaglieri che ha poi chiamato sul palco alcuni alunni della classe quarta B dell’Istituto Olivetti: Andrea Pieretti, Maria Vittoria Lumachi, Mario Gallo ed Emanuele Esposto hanno presentato i loro bozzetti realizzati con la supervisione della professoressa Nicoletta Spendolini di Grafica sul tema della violenza di genere.

Il consiglio è proseguito con gli interventi dei vari relatori tra cui il dottor Stefano Seretti, dirigente del commissariato di Polizia di Fano, l’avvocato Chiara Gasparini e il dottor Giovanni Di Bari dell’associazione Cante di Montevecchio.

Sono stati davvero tanti gli spunti di riflessione che questa giornata ha portato, coinvolgendo gli studenti in prima persona, sempre più consapevoli che il rispetto è un diritto, sempre.

Pubblicata il 14 dicembre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.