VIAGGI D' ISTRUZIONE A FIRENZE

I ragazzi delle classi 4A e 4B AFM e 4D SIA dell' Istituto Tecnico Economico “C. Battisti” di Fano, dal 18 al 21 marzo 2019 si sono recati a Firenze per un viaggio d' istruzione. Le classi sono state accompagnate dalle professoresse Poggi, Virgulti e Zoppo.

Durante i 4 giorni, gli alunni si sono dedicati alla visita delle principali attrazioni fiorentine, tra le  quali alcune risalenti all'epoca medicea. Tali monumenti sono la Chiesa di Santa Croce, molto apprezzata per la presenza di sepolcri raffinati ed elaborati appartenenti ad innumerevoli letterati e artisti studiati durante l'anno scolastico, come Machiavelli, Alfieri, Foscolo, Rossini e Galileo Galilei; oltre a Palazzo Vecchio, Ponte Vecchio ed in fine il Duomo con la strepitosa cupola di Brunelleschi e l'elegante campanile di Giotto. A questi si aggiungono i più importanti musei della città come ad esempio l'inevitabile Galleria degli Uffizi che ha affascinato i ragazzi grazie alla presenza di quadri realizzati da famosi artisti conosciuti a livello mondiale come Botticelli e Piero della Francesca, il primo autore della “Nascita di venere” e della “Primavera”, mentre il secondo, creatore dell'opera “Doppio ritratto dei duchi di Urbino”. Un' ulteriore visita è avvenuta all'interno del museo di Palazzo Pitti che è stata la residenza di importanti famiglie, a partire dai Medici fino ai Savoia, attraverso codesto edificio si poteva accedere al Giardino di Boboli, quest' ultimo ha colpito gli studenti per la sua magnificenza e straordinaria eleganza.

Al termine dell'esperienza i ragazzi oltre ad aver vissuto momenti di allegria e divertimento hanno potuto ampliare il loro bagaglio culturale e conoscitivo, passeggiando per le strade di una delle città italiane più belle e ricche di testimonianze della storia d' Italia.

Classe 4B AFM


Pubblicata il 20 maggio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.