IL POLO 3 IN QUIRINALE!

Emozione ed orgoglio per l’alto riconoscimento conferito dal Presidente Mattarella

L’annuncio della vincita e il conseguente invito in Quirinale hanno riempito di gioia e di orgoglio gli studenti della classe 5C “Olivetti” che hanno ottenuto un prestigioso riconoscimento nell’ambito del concorso nazionale “10 febbraio”, volto a promuovere l’educazione europea e la cittadinanza attiva e a sollecitare l’approfondimento della storia italiana attraverso una migliore conoscenza dei rapporti storici, geografici e culturali nell’area dell’Adriatico orientale.  Oltre ai manifesti, è stato premiato un saggio elaborato dalla studentessa Alessia Tonelli della classe 4C.

Doppio riconoscimento dunque, e doppia soddisfazione!  Una delegazione del Polo3, costituita dalle studentesse Alessia Tonelli, Ana Marija Lakicevic, Laura Rosati  e dai docenti Budassi Piergiorgio, Paleani Giovanna e Anna Maria Ucci, venerdì 9 febbraio è stata ricevuta in Quirinale; alla cerimonia erano presenti il Presidente della Repubblica,Sergio Mattarella,   il Presidente della Federazione delle Associazioni degli esuli  Fiumani e Dalmati, Antonio Ballarin, lo Storico Giuseppe Parlato, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Marco Bussetti, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.  Il saggio premiato dal titolo: “Fiume tribuna di aspirazioni e di ideali della mobilitazione bellica” è stato elaborato dalla studentessa Alessia Tonelli. Il componimento aspira ad approfondire e comprendere l’identità e la vocazione di Fiume una città multiculturale, luogo di sperimentazione politica dove ogni pensiero utopistico inizia a trovare la sua logica. E’ qui che prende importanza il discorso patriottico del quale massimo oratore fu Gabriele D’Annunzio capace di tradurre il linguaggio in azione.  Il saggio è stato fonte di ispirazione   per i manifesti grafici ideati e prodotti dagli studenti della classe 5C che, attraverso l’arte della comunicazione grafica, hanno tradotto le parole in immagini. D’Annunzio fu una moderna personalità del Novecento: poeta, soldato, aviatore, linguista e abilissimo precursore dell’uso dell’immagine, della pubblicità e della comunicazione di massa. Questa personalità poliedrica, dall’ alto profilo intellettuale, emerge attraverso i tratti del suo volto rielaborati dagli studenti in un collage fatto di parole ed immagini.

Il presidente Conte, salutando la delegazione del Polo3, ha rivolto i complimenti alla studentessa Tonelli chiedendole di inviargli il saggio. Toccante ed emozionante è stato l’incontro con un esule friulano che si è complimentato con le studentesse del Polo3.

Per l’alto riconoscimento raggiunto a livello nazionale, la Dirigente, Eleonora Augello, rivolge con vivo entusiasmo le sue congratulazioni agli studenti e ai docenti coordinatori, prof.sse Nicoletta Spendolini, Giovanna Paleani e Anna Maria Ucci, per aver dimostrato particolare abilità espressiva e capacità di riflessione su valori e tematiche tanto rilevanti.

Martedì 19 febbraio, dietro invito della Presidenza del Consiglio Regionale, gli studenti interverranno alla Cerimonia del Giorno del Ricordo che si terrà ad Ancona per illustrare i loro lavori e  condividere emozioni e riflessioni  nella convinzione che  tenere viva la memoria costituisce un antidoto indispensabile per guardare al futuro con la piena consapevolezza che  tali tragedie non abbiano mai più a ripetersi.


Pubblicata il 13 febbraio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.