Letteraria in città 2022

Fano, 12 Giugno 2022 
Bellissimo pomeriggio di lettura e intense recensioni alla Mediateca Montanari, in occasione di “Letteraria in città”, evento che ogni anno svela i dieci finalisti del premio e consegna i libri concorrenti alla cittadinanza
Alle ore 18.00 inaugurazione dello scaffale dei libri della IX edizione di Letteraria, alla presenza del Sindaco Massimo Seri e dell’Assessore ai Servizi Educativi e alle Biblioteche Samuele Mascarin.
Presenti nel giardino della Mediateca Montanari molti giovani lettori delle varie scuole secondarie di secondo grado,che si sono succeduti nella narrazione con maestria e profondità, mettendo in risalto contenuti carichi di emozioni e sentimenti.
Si sono distinte due alunne del Polotre: Asia Zagagnoli della classe V A AFM con il romanzo “Swing Low” di Miriam Toews e Adele Zangheri della classe IV Seneca, con il romanzo “Gli osservati” di  Jennifer Pashley
Inizia ora l’ultima fase del premio con la lettura dalla quale usciranno i vincitori che, come sempre, saranno uno per la narrativa edita e uno per la traduzione.
Ed ecco i titoli, gli autori e i traduttori finalisti che saranno protagonisti delle Giornate di ottobre e che sono in corsa per il Premio:
Italiani:
Alessio Arena, Ninna nanna delle mosche, Fandango
Giulia Baldelli, L’estate che resta, Guanda
Andrej Longo, Solo la pioggia, Sellerio
Elvira Serra, Tutto da vivere, Solferino
Luca Trapanese, Le nostre imperfezioni, Salani
Stranieri:
Sophie Laguna, The Choke, Pessime idee tradotto da Mariarosaria Musco
Jennifer Pashley, Gli osservati, Carbonio editore tradotto da Anna Mioni
Miriam Towes, Swing low, Marcos y Marcos tradotto da Maurizia Balmelli
Raphael Waksberg, Qualcuno che ti ami in tutta la tua gloria devastata, Einaudi
tradotto da Marco Rossari
Larry Watson, Uno di noi, Mattioli 1885 tradotto da Nicola Manuppelli